don Tommaso Genchi

Nasce a Bari il 20 marzo del 1990 da papà Donato e mamma Pasqua a Carbonara (Bari). Ultimo di quattro figli, resta orfano di padre all’età di quattro anni e cresce in una famiglia semplice e come tante altre che gli trasmette i valori dell’onestà e del sacrificio.  Diplomato come perito industriale all’istituto tecnico M. Panetti si iscrive alla facoltà di Ingegneria Elettronica del Politecnico di Bari, ma abbandona gli studi per motivi economici. Dopo un periodo di “crisi” si lascia interrogare dal Signore dopo aver ascoltato il passo biblico “Avvenga di me secondo la tua parola” (Lc1,38) il giorno in cui accompagnò sua sorella a fissare la data del matrimonio. Entra così nella comunità dell’anno Propedeutico san Vincenzo de Paoli nell’ottobre del 2012, dopo aver maturato e coltivato i germi vocazionali nella sua comunità parrocchiale di sant’Antonio da Padova sotto la guida del parroco don Alfonso Giorgio.  Prosegue il cammino di discernimento nel Pontificio Seminario “Pio XI” di Molfetta, tempo e luogo di cui sarà sempre grato al Signore per la ricchezza di volti incontrati ed esperienze vissute che non sono riassumibili in queste poche righe…  Dal 15 settembre 2018 è al servizio della nostra comunità, dove segue in particolare i giovanissimi, i giovani e il gruppo scout. Nel dicembre 2018 viene nominato assistente spirituale dell’Hospice “Aurelio Marena”.
È stato ordinato diacono il 26 dicembre 2018 per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di sua Ecc. Mons. Francesco Cacucci.